Cambiare server DNS

Ti sarà capitato sicuramente di sentire parlare di server DNS.

Ne avrai sentito parlare sicuramente durante la creazione di una nuova connessione internet o nel modificare le impostazioni di una connessione esistente.

Ma cosa vuol dire DNS? A cosa serve?

DNS è l’acronimo inglese di Domain Name System (sistema dei nomi a dominio). Non credo che la definizione sia sufficiente a chiarire le idee.

Cerchiamo di capire nella pratica come funzionano.

I computer e i server collegati in rete riescono a dialogare e a riconoscersi, perché ad ognuno di essi è assegnato un indirizzo, costituito da una serie di bit, e in alcuni casi un nome.

Nel caso di internet a ciascuna macchina, o meglio a ciascuna scheda di rete, è assegnato un indirizzo IP. Attualmente esistono due versioni di indirizzo IP: IPv4 e IPv6. Quest’ultimo è nato per sostituire IPv4, in quanto i milioni di computer collegati ad internet stanno esaurendo la disponibilità degli indirizzi forniti da questo protocollo. Ma, nonostante tutto, IPv4 è ancora il principale sistema di indirizzamento internet usato a livello mondiale.

Se hai un computer con sistema operativo Windows, apri il prompt dei comandi e digita ipconfig. Appariranno una serie di informazioni riguardanti tua connessione ad internet, tra cui il tuo indirizzo IPv4 e il tuo indirizzo IPv6.

Un’altra precisazione da fare è che l’indirizzo IP non è assegnato alla macchina, bensì alla scheda di rete. Se un computer ha più schede di rete collegate ad internet, a ciascuna schede di rete è assegnato un indirizzo IP.

Un esempio di dispositivo con più indirizzi è il router. Lo scopo del router è quello di collegare tra loro due o più reti e per farlo necessità di più schede di rete e naturalmente ad ogni scheda è associato un indirizzo IP.

Fatta questa breve introduzione vediamo a cosa servono i server DNS.

Quando digiti sul tuo browser il nome del dominio di un sito a cui intendi collegarti, ad google.it, il browser invierà al server DNS una richiesta e come risposta riceverà l’indirizzo IP associato a quel dominio. Nel caso di google.it, la risposta sarà 216.58.198.3, che l’indirizzo del server a cui si collegherà il tuo computer per accedere al motore di ricerca google.it.

Maggiori dettagli sui DNS li puoi trovare su Cosa sono i DNSche ti consiglio di leggere.

Quindi, come abbiamo visto, i server DNS sono fondamentali per navigare in internet. Normalmente, quando attivi la tua connessione ad internet, la connessione viene automaticamente configurata con i server DNS forniti dal tuo ISP. Però in alcuni casi può essere utile modificarli.

Potrebbe succedere che nelle ore di punta i server DNS del tuo ISP siano sovraccarichi e ti rallentano la connessione. Oppure vorresti evitare la censura e navigare su quei siti che vengono bloccati dal paese in cui ti trovi.

Chiariamo quest’ultimo punto.

I paesi che hanno intenzione di applicare la censura e di conseguenza impedire l’accesso ad alcuni siti internet, nella maggioranza dei casi, non hanno la possibilità di oscurare direttamente il sito, in quanto il server che lo ospita si trova in un paese diverso, con una diversa legislazione. Per impedire alla popolazione di accedere a questi siti, obbligano i provider nazionali a cancellare dai server DNS i siti oggetto di censura, o dirottare le richieste verso un IP differente.

Cambiando i server DNS della propria connessione si potrebbe aggirare la censura oltre ad avere la possibilità di usare server più veloci.

Come alternativa ai server DNS forniti dal tuo provider, potresti usare:

  • server DNS Google:
    8.8.8.8
    8.8.4.4
  • server DNS OpenDNS:
    208.67.222.222
    208.67.220.220
  • server DNS SecureDNS:
    8.26.56.26
    8.20.247.20

La procedura da utilizzare per modificare i server DNS varia a seconda del dispositivo connesso ad internet e del Sistema Operativo installato. I server DNS possono essere modificati direttamente sul computer, oppure, in per alcuni modelli, direttamente sul modem-router o sull’hotspot WiFi.

Vediamo quali sono le procedure previste per modificare i tipi di DNS sui vari Sistemi Operativi e sui diversi dispositivi.

Articoli correlati

Avatar
Informazioni su Rocco Vincy 110 Articoli
Analista/Programmatore e blogger, si occupa di sicurezza informatica e delle comunicazioni. Co-fondatore del sito/blog "BlogAmico"
loading...