Come controllare il telefono dei figli

Quando si tratta di figli minori, la loro incolumità non ha prezzo

Controllare il telefono dei figli

La tentazione per un genitore di controllare il telefono dei figli, monitorare gli spostamenti, le conversazioni e le foto nasce dalla necessità di tutelare la sua incolumità.

Smartphone e tablet sono sempre più diffusi ed inevitabilmente finiscono anche nelle mani dei più piccoli. Quasi sempre è proprio il genitore a regalare un cellulare al figlio minore.

Ma se da un lato li fa sentire più tranquilli sapendo di poterli chiamare in qualsiasi momento, d’altra parte espone il minore a innumerevoli rischi.

Non sono rari i casi di bullismo con vittime minori attraverso i social o ancora peggio tentativi di adescamento da parte di pedofili. Basta leggere i giornali, vedere un telegiornale o seguire una trasmissione come le iene per rendersene conto. In fondo alla pagina ho inserito un video spot, presente su Youtube, sui pericoli della rete per un minore.

Pertanto controllare cosa fa un minore con il suo cellulare diventa quasi una necessita da parte del genitore. Ma è fondamentale controllare il telefono dei figli senza sembrare troppo invadenti, apprensivi o violare la loro privacy.

Infatti bisogna tener presente che se da una parte esiste il diritto e dovere del genitore di tutelare e formare il figlio, d’altra parte non si può trascurare il principio di tutela dei diritti del minore sancito dalla Convenzione internazionale dei Diritti dell’Infanzia, tra i quali anche la privacy.

Quando mettere sotto controllo il cellulare dei figli

È in età preadolescenziale che i rischi aumento.  Ed proprio questa l’età in cui un genitore dovrebbe alzare la guardia e se è il caso mettere sotto controllo il cellulare del figlio.

Da un punto di vista legale, tuo figlio, anche se minorenne, dovrebbe essere a conoscenza di avere il telefono sotto controllo. Inoltre, questa è un età delicate, devi stare molto attento e non essere troppo invadente. Devi farli capire che lo fai solo per il suo bene.

Ho già parlato in altri articoli di come spiare un cellulare e di applicazioni per spiacere un cellulare. Più o meno gli argomenti che tratterò in questo articolo sono simili ma con fine diverso.

Applicazione di controllo parentale per controllare il telefono dei figli

Un ottimo software, completo e molto diffuso che ti permette di monitorare tutte le attività sul cellulare di tuo figlio, compreso whatsapp, facebook e altro, senza spendere grosse cifre, è mSpy.

MSpy nasce proprio come applicazione di controllo parentale e ha tutte le funzioni che ti servono per tenere sotto controllo il cellulare di tuo figlio. Funziona sia su Android che su iPhone.

Il programma è disponibile in due versioni una Base e una Premium. Inoltre se hai la necessita di mettere sotto controllo più di un cellulare, puoi acquistare la licenza Mobile Kit Famiglia, che comprende 3 licenze Premium. Clicca qui per maggiori dettagli.

La versione Base è poco invasiva e si occupa di controllare le principali attività sul telefono di tuo figlio, come localizzazione, registro chiamate, cronologia di navigazione internet e tanto altro. Tutte queste funzionalità funzionano su qualsiasi dispositivo e non richiedono ne root per Android e ne jailbreak per  iOS.

La licenza Premium è più invadente. Ti permette di leggere le chat Whatsapp, Facebook, Snapchat, Telegram e tanto altro. Ma alcune delle funzioni Premium richiedono root per Android e jailbreak per  iOS.

Clicca qui per conoscere tutte le differenze tra la licenza Base e la Premium.

Praticamente mSpy è un software completo con tantissime funzioni. Puoi vedere cosa è in grado di fare questo semplice, ma potente, programma su questa pagina.

N.B. MSpy non c’entra niente con il sito mspyitalia.com. Sono due siti e due aziende diverse. Io ti consiglio di mSpy.com. Non ti consiglierei mai aziende di cui non conosco l’affidabilità.

Come installare mSpy per controllare il telefono dei figli

Quindi non devi fare altro che acquistare un abbonamento. Ti sarà fornito un link con l’applicativo da installare sul cellulare e il codice di attivazione della licenza.

A questo  punto dovrai installare l’app sul cellulare di tuo figlio e attivarla attraverso il codice di attivazione che ti è stato inviato in fase di acquisto.

Sempre attraverso il codice, dovrai accedere tramite browser al pannello di controllo attraverso il quale potrai monitorare tutte le attività del telefono da controllare.

Una funzionalità interessante offerta da mSpy è Geo-fencing.

Geo-fencing ti permette di impostare una barriera virtuale in modo che tu possa ricevere una notifica ogni qualvolta un dispositivo entra all’interno dei confini prestabiliti. Il Geo-fencing può risolvere molte preoccupazioni. La funzione di Geo-fencing di mSpy consente ai suoi utenti di essere allertati quando un dispositivo monitorato esce da una zona di sicurezza. Quando si tratta di sicurezza dei bambini, questa caratteristica è assolutamente indispensabile. Crea una zona sicura attorno alla tua casa o alla scuola di tuo figlio e verrai allertato in tempo reale se dovesse succedere qualche imprevisto.

Di questo software ne parlo anche nell’articolo come spiare un cellulare.

Rispetto ad altre soluzioni simili mSpy ha un ottimo rapporto qualità prezzo. Potrai controllare il telefono dei tuoi figli e dormire sonni tranquilli.

Se cerchi un’alternativa ad mSpy, ti consiglio di provare FlexiSpy. L’abbonamento è un po’ più caro, ma ha anche funzioni in più.

Non affidarti app gratuite che dicono di spiare un cellulare, ma in realtà non fanno nulla se no rifilarti qualche pubblicità. Si tratta dell’incolumità dei tuoi figli, quindi meglio affidarsi a soluzioni professionali ed affidabili.

Ritengo che la serenità di una famiglia non ha prezzo.

Video Spot

Ti ho condiviso alcuni video per aiutarti a capire meglio il funzionamento di mSpy.

Per aiutarti nell’installazione, ti ho inserito un video che mostra come installare mSpy su Android. Come puoi vedere è un operazione che richiede pochi minuti.

Il video qui sotto è uno spot sui pericoli online per un minore. Ti iuta a capire i pericoli della rete e il perché a volte mettere sotto controllo il telefono dei figli diventa quasi una necessità.

Come controllare whatsapp di tuo figlio

Se non vuoi spendere soldi, puoi utilizzare anche alcuni servizi gratuiti, ma non otterrai mai la stessa serenità che potrai ottenere con applicazioni professionali.

Comunque, per completezza, vediamo come controllare il telefono dei figli gratis.

L’applicazione che potrai facilmente mettere sotto controllo è Whatsapp.

È abbastanza semplice spiare whatsapp. In pratica puoi sfruttare un servizio gratuito che l’applicazione mette a disposizione e cioè Web Whatsapp.

Infatti in pochi passaggi puoi accedere all’account whatsapp di tuo figlio dal computer, usando solo il browser e senza installare alcun programma.

I passaggi da compiere sono:

  1.  prendere il cellulare e aprire whatsapp, accedere alla schermata delle chat e cliccare sui tre puntini verticali in alto a destra e successivamente cliccare su WhatsApp Web;
  2.  tramite un computer collegato ad internet, vai con il browser all’indirizzo https://web.whatsapp.com/ e inquadra, con lo smartphone, il codice QR che compare sullo schermo del computer.

controllare il telefono dei figli - web whatsapp

Appena il cellulare riconosce il codice QR, lo invia ai server Whatsapp e sul browser del computer si aprirà la pagina contenente versione web di Whatsapp con tutte le tue conversazioni. Da quel momento potrai spiare tutte conversazioni Whatapp dal pc in tempo reale.

come controllare il telefono dei figli tramite chat Web Whatsapp

Come ti puoi rendere conto, sono operazioni che si possono eseguire in pochi secondi, e non servono particolari competenze tecniche.

Naturalmente in questo modo potrai mettere sotto controllo solo Whatsapp e non tutte le attività del cellulare di tuo figlio.

Conclusioni

Aggiornamento 10/01/2019: tieni presente che ultimamente Whatsapp invia una notifica sul cellulare quando si accede tramit Web Whatsapp. Quindi la tua invadenza, da genitore premuroso, non sarà molto discreta.

Naturalmente, tramite Whatsapp Web, il controllo si limita solo alle conversazioni whatsapp. Non sarai in grado di controllare il telefono dei figli in modo completo.

Whatsapp non è l’unica app presente sul cellulare, ne tantomeno l’unica fonte di pericoli. In particolare non possiamo trascurare facebook o altri social tipo snapchat. In ogni caso può essere un modo per verificare le amicizie e i rapporti con gli altri.

Se invece esiste un serio pericolo che minaccia l’incolumità del minore, allora è il caso di mettere sotto controllo il cellulare di tuo figlio.

 

Articoli correlati

Avatar
Informazioni su Rocco Vincy 127 Articoli
Analista/Programmatore e blogger, si occupa di sicurezza informatica e delle comunicazioni. Co-fondatore del sito/blog "BlogAmico"