Come spiare il cellulare del partner di nascosto

Sempre più spesso fidanzati, mogli o mariti gelosi cercano di spiare il cellulare del partner in cerca qualunque prova in grado di dimostrare una relazione clandestina.  

Oggigiorno, grazie ai social network ci sono più opportunità. Si creano facilmente nuove amicizie, si instaurano nuovi rapporti e si tradisce più facilmente. Ma aumentano anche i sospetti. Sempre più spesso fidanzati, mogli o mariti gelosi cercano di spiare il cellulare del partner per cercare le prove di un tradimento o semplicemente per placare i mille dubbi da cui sono tormentati.

I moderni smartphone facilitano l’uso dei social. D’altronde, non serve una scrivania e un computer collegato ad internet per leggere un email, aggiornare il profilo social o chattare con qualcuno. È sufficiente un buon piano tariffario per restare connessi ad internet 24 ore su 24.

Ma quando si rimane costantemente connessi ai social a volte ci si allontana dalla realtà e si crea un modo virtuale parallelo a quello reale.

Purtroppo, spesso quel mondo virtuale diventa un modo pieno di falsità, di bugie e tradimenti, le cui conseguenze si ripercuotono nel mondo reale.

Online le occasioni aumentano e con esse, naturalmente, aumentano anche le relazioni clandestine.

Se noti dei comportamenti ambigui del tuo compagno o compagna, e per questa ragione temi un tradimento, sicuramente anche tu morirai dal desiderio di spiare il cellulare del tuo partner.

Ti basterebbe leggere le email, accedere al suo profilo Facebook o leggere le conversazioni su Whatsapp per scoprire la verità.

Ma non è un impresa facile. Sicuramente tuo marito o tua moglie, il tuo ragazzo o la tua ragazza adotterà delle precauzioni. Più hanno qualcosa da nascondere e più diventano prudenti. Probabilmente avrà impostato un blocco per le App. Si sarà creato un profilo falso su Facebook. Insomma i modi per tradire sono tanti.

Come spiare il cellulare del partner senza farsi scoprire

Sicuramente non puoi chiedere al partner di farti leggere cosa nasconde. Mostreresti palesemente la tua mancanza di fiducia nei suoi confronti. Un simile atteggiamento sarebbe controproducente. Faresti semplicemente alzare la sua soglia di attenzione.

Quindi, se vuoi controllare il telefono di  tuo marito o del tuo fidanzato, devi essere più astuta e farlo di nascosto. D’altra parte se si dovesse accorgere che lo stai spiando e tuoi sospetti in realtà si dovessero rivelare soltanto stupide supposizioni, saresti tu a perdere la fiducia del tuo partner con gravi ripercussioni nella tua vita di coppia.

Inoltre, potresti subire anche conseguenze legali. Infatti, lo spionaggio è tutt’altro che lecito! E non serve ingegnarsi troppo per incorrere in responsabilità.

Quindi, prima di proseguire devo fare una precisazione. Questo tutorial mostra sommariamente il funzionamento di alcuni software che possono essere usati per monitorare un cellulare, ma non può essere assolutamente  considerato uno stimolo a commettere reati. L’autore invita vivamente il lettore a non violare la legge, ma usare le nozioni acquisite esclusivamente come un utile bagaglio culturale.

Fatta questa doverosa precisazione, continuiamo con il nostro discorso.

Di tradimenti ne ne ho parlato anche in un altro articolo dal titolo come scoprire il tradimento di tua moglie o tuo marito.

Questa volta, ti farò vedere che spiare il cellulare del partner senza essere scoperti non è un impresa  impossibile. Basta installarci sopra un software.

Software per spiare cellulare

Un software di controllo parentale molto famoso e che può fare al caso tuo è mSpy.

Il software raccoglie i dati dal dispositivo sul quale è installato e li mostra all’interno del Pannello di Controllo, accessibile utilizzando qualsiasi browser internet.

Mspy ti permette di:

  • monitorare i messaggi di testo e tutti gli SMS inviati e ricevuti;
  • visualizzare la cronologia di navigazione di internet;
  • localizzare tramite GPS il telefono cellulare e vedere quali sono stati gli spostamenti recenti del telefono;
  • copiare le E-mail inviate e ricevute, inclusi i contenuti e i dettagli;
  • guardare i video, le foto, i contatti e i file personali memorizzati sul telefonino del partner;
  • intercettare le chat e dei servizi come Whatsapp, Wechat, iMessage, Viber, Facebook Messenger e altri;
  • vedere le applicazione installate sul cellulare;
  • e tanto altro…

Puoi consultare tutte le funzionalità e le applicazioni in grado di monitorare su questa pagina.

L’interfaccia del pannello di controllo è molto intuitiva e facile da navigare.

Spiare il partner con mSpy
Pannello di controllo di mSpy

Prima di farti prendere dall’euforia e acquistare subito una licenza verifica la compatibilità con il dispositivo da controllare su questo link.

Solo dopo aver verificato la compatibilità procedi con l’acquisto.

Comunque, ho il dovere di metterti in guardia su un paio di cose:

  1. alcune funzioni richiedono root per Android e Jailbreak per iPhone, ma puoi chiedere assistenza. Mentre la lettura degli SMS, la cronologia delle chiamate, la localizzazione tramite GPS e le cronologia di navigazione internet non richiedono ne root e ne Jailbreak. Vai qui per maggiori dettagli;
  2. non è possibile installare un software su un dispositivo a distanza. Su questo punto ti chiarirò molti dubbi tra breve.

N.B. MSpy non c’entra niente con il sito mspyitalia.com. Sono due siti e due aziende diverse. Io ti consiglio di mSpy.com. Non mi permetterei mai di consigliarti aziende di cui non conosco l’affidabilità. 

Come installare mSpy

Il video che ho inserito qui sotto ti mostra come installare mSpy su Android. Come puoi vedere bastano veramente pochi minuti.

Dopo aver completato l’installazione sarai in grado di controllare il telefono del partner in qualunque momento.

Consulta questa pagina. Troverai un video e alcuni screenshot su mSpy.

Continua a leggere ho altre cose importanti da dirti e devo metterti in guardia su alcune truffe.

Come controllare il telefono del partner a distanza

Prima di proseguire, voglio metterti in guardia su alcune truffe.

Ti potrebbe capitare di entrare in contatto con persone che ti promettono di installare un software spia su un cellulare, dietro compenso, fornendoli solo il numero di telefono, per poi sparire.

Molte persone sono state truffate in questo modo e le cifre richieste non erano nemmeno basse, ma di qualche migliaio di euro.

Devi sapere che non è impossibile installare un software su un cellulare a distanza. Ma bisogna conoscere la marca e il modello dello smartphone e la versione del sistema operativo e dei vari software installati. Solo conoscendo queste informazioni, se esistono bug noti è possibile sfruttarli per lanciare l’installazione di un App. Ma non è detto che il tentativo vada a buon fine.

Quindi chi ti chiede dei soldi per spiare il cellulare del partner solo dal numero di telefono, nel 99% dei casi ti sta truffando.

Ma anche se ti chiede altri dettagli, nella maggior parte dei casi vuole solo spillarti dei soldi.

Se proprio ti vuoi fidare chiedili di pagare solo dopo aver avuto l’accesso al dispositivo. Sicuramente rifiuterà.

Come installare il MSPY sul cellulare

Vediamo brevemente come installare mSpy per spiare il cellulare di tuo marito o tua moglie.

Installare e Attivare mSpy è un gioco da ragazzi. Per iniziare devi scegliere una delle soluzioni presenti sul sito.

Una volta che l’ordine è stato perfezionato, riceverai una e-mail contenente:

  • la tua login e una password per accedere al tuo Pannello di Controllo;
  • i dettagli per l’attivazione e le istruzioni per l’installazione.

Successivamente devi scaricare direttamente sul cellulare di destinazione aprendo il browser del telefono e visitando il collegamento web descritto nel manuale.

Il processo di download richiede circa 2-3 minuti con un accesso a Internet 3G.

Una volta scaricato, sarà necessario attivarlo inserendo il codice di attivazione, che ti verrà fornito al momento dell’acquisto, per associare il telefono target al tuo spazio web on-line.

Tieni presente che il software di per se non è illegale, ma è l’uso che se ne fa che, se non si hanno le dovute autorizzazioni, può essere vietato.

Articoli correlati

Avatar
Informazioni su Rocco Vincy 127 Articoli
Analista/Programmatore e blogger, si occupa di sicurezza informatica e delle comunicazioni. Co-fondatore del sito/blog "BlogAmico"