I template files di WordPress

Come abbiamo già detto nell’articolo precedente, un tema in WordPress  è costituito da un insieme di file che lavorano insieme per realizzare il layout e l’interfaccia grafica del sito. I files che compongono un tema WordPress sono chiamati template files e devono essere realizzati seguendo alcune regole.

I template files sono files in PHP che contengono codice HTML, Template Tags e codice PHP.

Quando qualcuno visita il tuo sito, il core di WordPress esegue il template files corrispondente al tipo di contenuto richiesto. Per esempio, se la richiesta riguarda un post verrà eseguito (se presente) il file single.php. Se invece viene richiesta una pagina, sarà eseguito il file page.php.

Quindi, come puoi intuire, il nome di ogni file del template è associato al tipo di contenuto che dovrà processare e mostrare al visitatore.

Quando un visitatore, attraverso l’ URL, accede ad un particolare contenuto, che può essere una pagina, un post, un file multimediale o altro, verrà eseguito il template file associato a quel contenuto (che come vedremo più avanti è detto anche Post Type) seguendo la gerarchia vista nel precedente articolo e che riporto di seguito per completezza.

Gerarchia dei template file in WordPress
Clicca sull’immagine per aprirla in una nuova finestra ed ingrandirla

In pratica, ad ogni richiesta dell’utente WordPress cercherà il template file da eseguire seguendo la linea gerarchica, così come ripresentata nella figura, partendo da sinistra.

Qualora nella cartella del tema non fosse presente nessuno dei template files associati al contenuto, WordPress eseguirà il file index.php. Quindi, per questo motivo, il file index.php è obbligatorio in ogni tema e deve essere realizzato in modo tale da poter processare e mostrare qualsiasi contenuto.

Sebbene gli unici files richiesti in un tema sono index.php e style.css, i temi WordPress sono composti da diversi file, ognuno dei quali mostra un particolare contenuto e contesto.

Template files parziali

Oltre ai template files, presenti nella gerarchia di WordPress, per semplificare la realizzazione di un tema si usano anche template parziali il cui fine è quello di mostrare solo alcune parti del tema, come per esempio l’header o il footer.

I template parziali sono realizzati per generare solo quelle parti di un tema che sono comuni a diversi contenuti, e che quindi saranno inclusi in più template files.

Alcuni dei template parziali più comuni sono:

  • header.php per generare l’intestazione del sito
  • footer.php per generare il piè di pagina
  • sidebar.php per generare la sidebar

Oltre a quelli appena visti, puoi realizzare qualsiasi template parziale da includere in più template files. Più avanti, in questa guida, vedrai come realizzare ed includere template parziali personalizzati.

Per includere i template parziali in un file si usano particolari funzioni WordPress chiamate template tag. 

I template tag più usati per includere template parziali sono:

  • get_header() per includere l’intestazione
  • per includere il piè di pagina si usa get_footer()
  • la barra laterale, si include attraverso il template tag get_sidebar()
  • per includere il modulo di ricerca, si usa get_search_form()
  • in fine, per includere template parziali personalizzati, si usa get_template_part()

Un esempio di pagina che include template parziali potrebbe essere così:

<? php get_header(); ?>
<? php get_template_part('contenuto'); ?>
<? php get_sidebar(); ?>
<? php get_footer(); ?>

I template files riconosciuti da WordPress

Vediamo ora quali sono i template files più comuni presenti in un tema WordPress:

  • index.php: è il template file principale. È richiesto in tutti i temi.
  • style.css: è il foglio di stile principale. È richiesto in tutti i temi e contiene le informazioni necessarie a WordPress per riconoscere il tema (Scoprirai perché è così importante più avanti).
  • comments.php: è il template dei commenti.
  • front-page.php: è il template della pagina principale del sito. Se presente ha la precedenza su tutte le altre pagine, indipendentemente da quanto indicato in Amministratore> Impostazioni> Lettura.
  • home.php: se non imposti WordPress per utilizzare una pagina iniziale statica, questo template file è utilizzato per mostrare gli ultimi post.
  • singular.php: è il template file utilizzato per i post quando single.php non viene trovato, o per le pagine quando page.php non viene trovato. Se singular.php non è presente, viene utilizzato index.php.
  • single.php: utilizzato per mostrare un singolo post.
  • single- {post-type} .php: utilizzato quando un visitatore richiede un singolo post di un post-type personalizzato. Ad esempio, single-book.php potrebbe essere utilizzato per visualizzare singoli post da un tipo di post personalizzato denominato book.
  • page.php: utilizzato quando i visitatori richiedono singole pagine.
  • pagina- {slug} .php: utilizzato quando i visitatori richiedono una pagina specifica, ad esempio una con lo slug “about” (page-about.php).
  • category.php: mostra i post per categoria.
  • tag.php: mostra i post per tag.
  • author.php: utilizzato per mostrare la pagina di un autore.
  • date.php: mostra i post di una determinata data. Per esempio, le pagine generate con questi slug:
    http://example.com/blog/2014/
    http://example.com/blog/2014/05/
    http://example.com/blog/2014/05/26/
  • archive.php: questo template file è utilizzato quando non sono presenti template più specifici come category.php, author.php e date.php.
  • 404.php: utilizzato quando WordPress non riesce a trovare un post, una pagina o altri contenuti che corrispondono alla richiesta del visitatore.
  • search.php.
  • attachment.php
  • image.php

Conclusioni

In questo articolo abbiamo imparato cosa sono i template files e a cosa servono. Nei prossimi articoli approfondiremo il concetto di post type e vedremo come dovrebbero essere organizzati i file di un tema WordPress.

Solo dopo aver imparato tutti questi concetti potremo iniziare a realizzare un tema WordPress efficiente.

Per qualsiasi informazione o chiarimento puoi iscriviti sulla pagina Facebook di BlogAmico, o contattarci via email.

Torna all’Indici principale della guida come creare un tema WordPress
Prossimo articolo -> Cosa sono i Post Type di WordPress
Cos’è un tema WordPress <- Articolo precedente

Articoli correlati


Rocco Vincy

Analista/Programmatore e blogger, si occupa di sicurezza informatica e delle comunicazioni. Co-fondatore del sito/blog "BlogAmico" Telegram: @RoccoVincy

Rocco Vincy ha 227 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Rocco Vincy

Rocco Vincy