Piccole cose di valore non quantificabile

Piccole cose di valore non quantificabile

“Piccole cose di valore non quantificabile” non è solo un cortometraggio, ma una lezione di vita.

Diretto da Paolo Genovese e Luca Miniero e prodotto da Zebra Production. Fu presentato presso il Festival Lo Sbarco dei Corti nel 1999.

Un brigadiere dei Carabinieri acquisisce la curiosa denuncia di una ragazza che sostiene di essere stata derubata di tutti i sogni.

In realtà c’è altro dietro tutta quell’amarezza, dietro quelle parole apparentemente senza senso.

Ma la bravura del carabiniere, grazie anche alla sue esperienza e alla sua sensibilità, riesce a decodificare quel grido di aiuto e a dare un senso a quel dolore.

Il cortometraggio mette chiaramente in evidenza quanta difficoltà ha, chi è stata vittima di abusi, a denunciare. Soprattutto quando l’autore dell’abuso è colui che per primo ha il diritto e dovere di proteggere la vittima.

Un video che fa scuola e può aiutare chi ogni giorno si occupa di tutelare e proteggere i più deboli. Ma non solo un video che dovrebbero vedere tutti, perché aiuta a riflettere.

Non voglio parlarne oltre. Guarda il video e rifletti su ciò che vedrai e sentirai!!!

Piccole cose di valore non quantificabile

Articoli correlati

Informazioni su Rocco Vincy 81 Articoli
Analista/Programmatore e blogger, si occupa di sicurezza informatica e delle comunicazioni. Ideatore e fondatore del sito/blog "BlogAmico"