Recuperare file cancellati android

Oggi, in questo articolo, ti insegnerò come recuperare file cancellati su Android usando un computer o con App da installare sul tuo cellulare.

I moderni smartphone sono a tutti gli effetti dei piccoli computer, usati anche per fare telefonate. D’altronde Android deriva da Linux, un sistema operativo open source usato principalmente sui server ma molto diffuso anche in ambiente desktop.

Come tutti i computer, anche il tuo cellulare ha un processore, una RAM e una memoria di massa, cioè un Hard disk. Inoltre, la memoria di archiviazione può essere aumentata inserendo una microSD nello smartphone. Quindi, come su un qualsiasi altro computer, quando un file viene cancellato per errore, lo si può recuperare con software particolari.

Naturalmente, gli strumenti necessari per recuperare file cancellati su Android non mancano. Infatti, devi sapere che esistono sia programmi di informatica forense, usati principalmente da forze di polizia e periti del tribunale, che programmi commerciali e gratuiti in grado di recuperare foto e file dalla memoria del tuo cellulare.

In questo articolo ti farò una panoramica dei principali programmi per computer e delle App più diffuse di recupero file. Vedrai che, seguendo i miei consigli, riuscirai a recuperare facilmente foto e file cancellati per errore sul tuo cellulare Android.

Innanzitutto, il problema lo devi risolvere affrontando separatamente due casi particolari. Cioè se i dati persi si trovavano nella memoria interna del telefono o sulla microSD.

Se i file si trovavano sulla memoria esterna, cioè sulla microSD, il modo migliore per recuperare i file perduti al suo interno è quello di usare uno dei programmi per computer che ti consiglio in questo tutorial. Mentre, per i dati cancellati nella memoria interna, puoi tentarne il recupero sia con il computer, ma con programmi diversi rispetto al primo caso, che con App di recupero dati. Ad ogni modo, ti mostrerò come fare in entrambi i casi.

Purtroppo, molti computer non hanno porte di ingrasso per microSD, ma con pochi euro puoi comprare un comodo adattatore come questo:

Come recuperare file cancellati su Android con il computer

Vediamo ora come recuperare file e foto dallo smartphone con il computer.

Con il computer puoi recuperare dati sia dalla memoria interna che da quella esterna, la microSD. Devi solo avere il programma giusto.

Se i file cancellati si trovavano nella microSD, li puoi recuperare usando un software open source come Photorec o programmi commerciali, disponibili anche in versione free, come Recuva o EaseUS Data Recovery Wizard. Ma conosciamoli più nel dettaglio.

Photorec

PhotoRec è un programma open source, che ho già recensito nell’articolo Recuperare file cancellati Linux, disponibile per Windows, Mac o Linux e progettato per recuperare file persi da HardDisk, Compact Flash, Memory Stick, SecureDigital, chiavette USB , ecc ….

Il nome indica il fatto che è particolarmente efficace nel recupero di fotografie dalla memoria di macchine fotografiche digitali. Ma può essere usato per recuperare qualsiasi file.

PhotoRec

Poiché il programma agisce a basso livello, ignorando il File Fystem, lo puoi usare anche su supporti danneggiati o riformattati.

Il programma non richiede installazione, è un c.d. “programma portatile”. Va semplicemente scaricato dal sito ufficiale e avviato.

PhotoRec funziona sia da terminale che con interfaccia grafica. Per usare l’interfaccia grafica lo devi avviare lanciando il file QPhotoRec.

Puoi trovare una guida dettagliata su come recuperare file con PhotoRec sul sito a questo indirizzo.

Per recuperare i file cancellati sulla microSD del tuo cellulare Android, non devi far altro che:

  1. collegarla al computer con un adattatore;
  2. avviare il programma, con interfaccia grafica o da terminale;
  3. selezionare il la memoria e avviare il recupero. uttavia, poiché non è un programma molto intuitivo, ti consiglio di leggere le istruzioni contenuti in questa pagina.

Comunque, poiché non è un programma molto intuitivo, ti consiglio di leggere le istruzioni contenuti in questa pagina per maggiori dettagli su come va usato.

Recuva

Recuva è un programma di recupero dati più semplice rispetto a PhotoRec, ma non per questo meno efficace.

Puoi usare l’utility per recuperare file da qualsiasi supporto riscrivibile: schede di memoria MicroSD, dischi rigidi esterni, e chiavette USB.

Recuva è disponibile in due versioni, una versione Free, gratuita, e una Professional a pagamento.

La versione Free non ha particolari limitazioni ed è più che sufficiente. Quindi, vediamo come fare.

  1. Scarica il programma direttamente dal sito CCleaner attraverso questo link.
  2. Collega la microSD, usando l’adattatore, al tuo computer.
  3. Avvia il progamma.
  4. Seleziona la microSD dal menu a tendinai.
  5. Avvia la scansione cliccando su scan.

Terminata la scansione, il programma ti mostrerà la lista dei file che è possibile ripristinare.

Recupero data da microSd Android con recuva

Come recuperare file cancellati dalla memoria interna di Android con il computer

Per recuperare i file cancellati dalla memoria interna di Android, devi usare altri tipi di programmi. Non conosco programmi gratuiti che lo fanno, ma solo programmi commerciali con versioni trial. Ovvero, è possibile combinare diverse utility per ottenere lo stesso risultato, ma non è semplice. Si tratta di un lavoro per smanettoni che richiede particolari conoscenze tecniche.

Tuttavia, se sei a conoscenza di programmi gratuiti in grado di recuperare dati dalla memoria interna di Android, non esitare a segnalarmelo, sarò felice di recensirli.

WonderShare Dr. Fone

Wondershare Dr.Fone è un software commerciale per Windows e OS X che consente di recuperare file, contatti ed SMS da tutti i principali smartphone Android in maniera estremamente semplice e rapida.

Sul sito puoi scaricare una versione Trial che puoi usare per testarne l’efficacia ma non ti permette di recuperare i file.

Per essere efficace, il tuo telefono Android dev’essere collegato al PC e deve avere attivata la funzione debug USB. Quindi, per attivarla vai su Impostazioni > Opzioni Sviluppo o, se non trovi la voce Opzioni Sviluppo, sempre da impostazioni di Android, pigiando su Info e pigiando per sette volte il Numero Build.

Con Dr.Fone puoi recuperare:

  • Contatti Android
  • Messaggi SMS Android
  • Foto Android
  • File Video Android
  • File Audio Android
  • Whatsapp Android
  • Chiamate Android
  • Documenti Android

Per maggiori dettagli, ti consiglio di consultare la guida presente sul sito ufficiale su questa pagina.

App per recuperare file cancellati su Android

Completiamo la nostra panoramica  sulle applicazioni che possono essere usate per recuperare file e foto su Android, parlando delle App di recupero dati. In questa sezione ti parlerò principalmente di DiskDigger.

DiskDigger

DiskDigger è un App scaricabile direttamente da Google Play Store ed è disponibile in due versioni, Free(gratuita) e Pro (a pagamento).

Con la versione Free puoi recuperare solo foto e video. Mentre con la versione Pro puoi recuperare anche altri tipi di file. Inoltre, la versione a pagamento ti mette a disposizione anche altre funzioni, come il salvataggio dei file recuperati via FTP.

Per funzionare in modo efficace DiskDigger richiede l’accesso al telefono con i privilegi di root, altrimenti non può operare a basso livello.

Tuttavia, per recuperare solo le foto, non è richiesto il root. Ma, tieni presente che, poiché le foto vengono recuperate tramite la scansione della cache e dei file temporanei, la qualità delle immagini recuperate sarà piuttosto scarsa.

Mentre per recuperare anche i video o altri tipi di file(nella versione Pro) o le immagini con una migliore qualità dovrai per forza sbloccare root su Android.

DiskDigger Recuperare foto su Android

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto quali sono gli strumenti che ti permettono di recuperare in modo efficiente file cancellati su un cellulare Android.

Sicuramente esistono anche altri programmi ed altre App in grado di fare altrettanto egregiamente il loro lavoro, ma come sempre, cerco di suggerirti quelle più conosciute, che sono considerate affidabili e che non riservano sorprese.

Spero di esserti stato utile anche questa volta e ti aspetto sulla nostra pagina Facebook con un mi piace. Nel frattempo continua a seguirci, nuovi tutorial ti aspettano sul nostro sito.

 

Ultimo aggiornamento 2020-04-05 -  Immagini originali da Amazon Product

Articoli correlati


Rocco Vincy

Analista/Programmatore e blogger, si occupa di sicurezza informatica e delle comunicazioni. Co-fondatore del sito/blog "BlogAmico"

Rocco Vincy ha 170 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Rocco Vincy

Rocco Vincy