Spiare conversazioni Whatsapp di un altro telefono

Il team di sviluppo di WhatsApp ha investito molto in sicurezza. Infatti rispetto alle prime versioni è molto più difficile riuscire a spiare conversazioni Whatsapp di un altro telefono. Ma nonostante ciò, ancora non lo si può definire sicuro al 100%.

Quasi tutti usiamo giornalmente WhatsApp. Non a caso è l’applicazione di messaggistica istantanea più usata al mondo, è gratuita, ed è diventato il mezzo di comunicazione più diffuso.

Come già saprai, oltre ai normali messaggi di testo, con Whatsapp si possono inviare immagini, video, messaggi vocali ed effettuare chiamate e videochiamate.

Proprio grazie alla sua popolarità, è la prima applicazione che si tenta di spiare quando si vogliono scoprire i segreti di una persona. D’altronde, leggendo le conversazioni Whatsapp di un altra persona, si possono conoscere le sue attività, i suoi contatti e le sue frequentazioni.

Ma prima entrare nel vivo dell’argomento e scoprire come spiare le conversazioni Whatsapp di un altro telefono, cerchiamo di capire come funziona e quali sono i punti deboli dell’App di messaggistica più usata al mondo.

Come funziona Whatsapp

Innanzitutto, è bene precisare che rispetto alla prime versioni dell’App, i messaggi che invii tramite WhatsApp sono protetti con crittografia end-to-end. Questo vuol dire che messaggi, foto, video, messaggi vocali possono essere letti, visualizzati e ascoltati solo da te e dalla persona che li riceve. In pratica ogni conversazione è cifrata e solo gli interlocutori hanno la chiave per decifrarla.

Ma non solo le conversazioni private sono cifrate, anche i messaggi inviati nella chat di un gruppo sono crittografati.

Su whatsapp la crittografia end-to-end è sempre attiva e non c’è nessun modo per disattivarla. Questo tipo di cifratura serve a proteggere le conversazioni Whatsapp soprattutto quando si utilizzano reti wi-fi condivise.

In pratica quando si utilizza un sistema di connessione al quale possono accedere più utenti, come può essere una rete Wi-Fi, tramite una tecnica chiamata “sniffing” è possibile catturare (sniffare) i pacchetti dei dati contenenti, tra le altre cose, le conversazioni Whatsapp che transitano per quella la rete. Ma se ciò dovesse avvenire, poiché il loro contenuto è cifrato il tutto è illeggibile.

Tuttavia, per quanto il team si sforzi per garantire la privacy dei suoi utenti, esistono delle falle che un male intenzionato potrebbe sfruttare per spiare le conversazioni di un altro numero.

Leggendo oltre vedrai come è possibile accedere di nascosto alle conversazioni altrui.

Ma prima di andare avanti, occorre fare una precisazione, spiare le conversazioni altrui senza la sua autorizzazione è un reato perseguibile per legge. Questa guida non è un invito a commettere reati e a spiare una persona senza il suo consenso, ma serve per conoscere le tecniche e i buchi di un sistema e di conseguenza un invito ad adottare le precauzioni  necessarie per difendersi. L’autore e il sito non si assumo alcuna responsabilità circa l’eventuale utilizzo improprio che farai delle informazioni qui contenute.

Fatta questa piccola, ma doverosa premessa, vediamo come fare per spiare whatsapp di un altro.

Il modo più diffuso, usato dai male intenzionati per spiare Whatsapp di un altro numero, è quello di installare di nascosto sul cellulare del malcapitato un software spia professionale. Cioè un piccolo programma che funziona in background (cioè di nascosto) e che è in grado di monitorare tutte le attività dello smartphone.

I 4 software più usati per spiare Whatsapp di un altro telefono

Nei paragrafi successivi vedremo assieme come spiare Whatsapp di un altro telefono tramite 4 software. Ci tengo a specificare che queste app offrono tutte diversi piani d’abbonamento e che per il monitoraggio è necessario avere accesso anche solo per un attimo al telefono dell’altra persona. Diffida da chi ti dice di poterti dare il totale accesso alle conversazioni di qualcun altro solo tramite il suo numero di telefono. Quasi sempre si tratta di una truffa che potrebbe costarti molto caro sia dal punto di vista economico che da quello legale.

Vediamo quindi quali sono le migliori soluzioni per controllare il telefono di un altra persona, senza che la diretta (o il diretto) interessata/o ne sia a conoscenza.

mSpy

Uno dei più diffusi software, il più completo, che ti permette di spiare non solo le conversazioni whatsapp ma tutte le attività sul cellulare della tua vittima, senza spendere grosse cifre, è il Software di controllo parentale MSPY.

MSpy è un software con oltre 25 funzioni, che offre soluzioni ad un prezzo più basso rispetto ad altri concorrenti.

Leggi l’articolo Come spiare un cellulare per avere maggiori dettagli e sapere come installare su un telefono l’applicazione.

Probabilmente consultando altri siti avrai trovato tutorial che suggeriscono l’uso di software gratuiti. In realtà ti consiglio di non fidarti di questi consigli, perché o si tratta di truffe, o sono finte applicazioni di spionaggio che vendono solo pubblicità e per accedere a funzioni specifiche ti obbligano a pagare una licenza. Inoltre nella maggior parte dei casi, non sono assolutamente nascoste e la vittima potrebbe accorgersi facilmente di avere il telefono sotto controllo.

Al contrario mSpy è facile da usare e funziona in modo completamente invisibile, così che l’utilizzatore del telefono non potrà accorgersi di avere il telefono sotto controllo.

Una volta installata sul telefono da tenere sotto controllo, l’applicazione ti consente di monitorare e di svolgere alcune funzioni tra cui la possibilità di determinare la posizione dell’apparecchio in tempo reale e di leggere i messaggi Whatsapp, Facebook e altro.

L’immagine qui sotto mostra un esempio di una conversazione Whatsapp spiata con mSpy.

Spiare Whatsapp con mSpy

mSpy è un prodotto completo che offre soluzioni ad un prezzo molto più basso rispetto ad altra applicazioni simili e che ti consente di usufruire di funzioni come: accedere al registro  delle chiamate, monitorare la posizione tramite localizzazione GPS, visualizzare foto e video e controllare la cronologia di navigazione.

Hoverwatch

spiare un cellulare con Hoverwatch

Un’altra valida opzione è Hoverwatch, un software spia consigliato per coniugi e imprese.

Oltre al monitoraggio di conversazioni Whatsapp, Facebook e Snapchat, avrai accesso anche a:

  • posizione GPS
  • elenco chiamate ricevute ed effettuate
  • SMS e MMS
  • cronologia web
  • contatti della rubrica

Per accedere a questi servizi la procedura è molto semplice. Effettua la registrazione sul sito, scegli il piano d’abbonamento che fa per te, installa l’app sul telefono da sorvegliare e mettiti comodo. Il gioco è fatto!

uMobix

spiare un cellulare con umobix

A seguire, nella top list delle app di spionaggio, troviamo uMobix, che come vedi possiede tra le caratteristiche principali proprio il monitoraggio delle chat di Whatsapp.

Altre opzioni che potrebbero esserti utili sono: visualizzazione delle conversazioni sui social network (Instagram, Facebook, Viber e Snapchat),  localizzazione GPS, controllo della galleria e delle chiamate.

Tuttavia, essendo questo software di recente uscita possiede per ora la sola versione in Inglese. Ma per tua fortuna non sono richieste competenze troppo ardue, quindi con una discreta conoscenza della lingua, potrai tranquillamente usufruire di tutte le sue funzionalità.

Spyzzz

spiare un cellulare con spyzzz

Per ultimo, ma non per importanza, abbiamo Spyzzz, uno dei migliori software per scoprire se nella coppia c’è un traditore.

Grazie al funzionamento semplice e intuitivo ti basterà selezionare il piano di abbonamento, installare l’applicazione sul telefono da controllare e cominciare a vedere tutte le attività del tuo partner tramite smartphone.

Oltre alla visualizzazione delle conversazioni Whatsapp, potrai tenere traccia della posizione GPS, visualizzare chiamate ed SMS, accedere alla galleria immagini.

Come spiare conversazioni Whatsapp

Come ho detto prima, per poter installare un software spia sul cellulare della vittima bisogna entrarne in possesso, anche per poco tempo. Per farlo può essere utile imparare qualche tecnica di social engineering.

Il social engineering consiste in una serie di tecniche e stratagemmi in grado di manipolare la psiche umana al fine di ottenere informazioni necessarie o far compiere determinate azioni. Un ingegnere sociale (social engineer) per definirsi tale deve saper fingere, sapere ingannare gli altri, in una parola saper mentire.

Se vuoi sapere maggiori informazioni su questa tecnica di persuasione potrebbe esserti utile leggere L’arte dell’inganno. I consigli dell’hacker più famoso del mondo di Kevin D. Mitnick e William L. Simon, L’arte dell’hacking di Kevin D. Mitnick e William L. Simon oppure Psicologia dell’ingegneria sociale (PIS). L’arte dell’inganno. Strategie psicologiche di attacco e di difesa della privacy nel mondo reale e virtuale di Francesco Borghini ,‎ Fabio Garzia 

Offerta
L'arte dell'inganno
  • Mitnick, Kevin D. (Author)
Offerta
L'arte dell'hacking
  • Mitnick, Kevin D. (Author)

Conclusioni – Come spiare conversazioni Whatsapp di un altro telefono

Come detto inizialmente spiare un cellulare è reato, perciò ricordati che per poter controllare le conversazioni di qualcuno in maniera legale devi sempre chiedere il suo consenso.

Nella speranza che questa guida su come spiare conversazioni Whatsapp di un altro telefono ti sia stata utile, ti invito a mettere un mi piace alla nostra pagina Facebook e ti lascio degli altri articoli che potrebbero tornarti utili:

Ultimo aggiornamento 2021-12-07 -  Immagini originali da Amazon Product

Articoli correlati


Rocco Vincy

Analista/Programmatore, web developer e blogger, mi occupo di sicurezza informatica e delle comunicazioni. Co-fondatore del sito/blog "BlogAmico" Telegram: @RoccoVincy

Rocco Vincy ha 234 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Rocco Vincy